NAKUPENDA: il progetto Rotaract Club Afragola-Frattameggiore

Nov 9, 2023

PREMESSA
Sulla scia di quanto iniziato – e compiuto – lo scorso anno sociale con Upendo, e senza soluzione
di continuità rispetto alla volontà di dare e aiutare il popolo di Zanzibar, quest’anno il Rotaract
Club Afragola-Frattamaggiore “Porte di Napoli” propone il progetto “NAKUPENDA”.


IL PROGETTO

Finalizzato a conferire un aiuto concreto – in termini finanziari ma anche di manodopera – per
la costruzione di infrastrutture dedicate all’educazione, all’inclusione e allo svago dei bambini
africani, il progetto mira al recupero strutturale di un asilo che attualmente accoglie più di 80
bambini e nel quale insegnano 4 maestre.
La riqualificazione della struttura è stata ritenuta necessaria a seguito di un sopralluogo effettuato
a luglio da un nostro aspirante che, recatosi sul posto, ha evidenziato le seguenti criticità:
“L’asilo si trova in mezzo ad una radura bellissima ma tenuta senza cura, poco recintata, senza
un ingresso e le cui aule hanno un’altezza al di sotto di tre metri che le rende poco luminose e
senza arredi.
La riqualificazione consiste, quindi, nella effettuazione dei seguenti lavori strutturali:

  • smontaggio del tetto e della copertura fatiscente.;
  • nuova muratura per ridimensionare l’altezza della struttura, compresi tramezzi;
  • nuova struttura in legno per tetto e nuova copertura con lamiere zincate apprettate di
    colore blu;
  • rifacimento parziale di intonaco dove necessario e nuovo intonaco interno ed esterno per
    la nuova muratura;
  • nuove pitturazioni interne ed esterne e delle opere in legno (al momento non si prevede
    la sostituzione con nuove porte e finestre);
  • eventuale sistemazione della pavimentazione;
  • costruzione ex novo di una platea di cemento esterna “frontale” a protezione anche della
    muratura dell’asilo per permettere la seduta dei bambini durante i pasti;
  • sistemazione esistente del locale adibito a servizi igienici e di un piccolo locale da adibire
    a cucina.
    A completamento della riqualificazione sono da considerare i seguenti lavori ed acquisti:
  • sistemazione recinzione esterna con acquisto di rete metallica zincata;
  • costruzione di due pilastrini e l’acquisto di un cancello in ferro per l’ingresso;
  • pulizia dell’area esterna per posizionare e ricavare una piccola zona giochi, acquistando
    uno scivolo ed una altalena;
  • a poco più di 100 metri dalla zona asilo esiste un pozzo utilizzato dal villaggio. Sarà
    necessario provvedere ad una derivazione idrica dal serbatoio esterno all’interno
    dell’asilo per la cucina e gli esistenti bagni;
  • acquisti di arredi scolastici(si stima la necessità di 40 sedie piccole – 20 banchi x
    2postazioni – tre scrivanie o tavoli per maestre ed un armadio)